Che carriera può fare un facility manager?

Il facility management copre un ampio raggio di servizi. Ognuna delle opzioni ha dei ruoli operativi accessibili a diversi profili con una buona preparazione tecnica. Vi sono anche ruoli di coordinamento per i quali generalmente sono richiesti diplomi universitari.

Vi elenchiamo di seguito le principali categorie che abbiamo individuato:

Pulizie

E la prima cosa che viene in mente pensando al facility. Questa attività è vitale per il valore estetico della proprietà:  influisce sul valore e sull’impressione di chi vi lavora o visita la proprietà. Mantenere l’ambiente pulito e ordinato permette di avere un ambiente di lavoro sano.

Manutenzione e ispezione macchine

Se tutto funziona correttamente in un ufficio, c’è un team di facility management. Il loro compito è gestire dal piccolo sistema di controllo del fumo situato in ogni stanza, fino alla manutenzione dell’intero sistema di ascensori.

Qui bisogna fare i conti anche con tutte le ispezioni routinarie che bisogna pianificare e le piccole riparazioni. Oppure interfacciarsi con un fornitore che assicuri che il lavoro sia fatto.

Il vero valore di questa attività è massimizzare la vita funzionale delle macchine e ridurre i costi dell’organizzazione. Essere sicuri che questi sistemi separati funzionino è come allineare gli ingranaggi di un orologio, richiede conoscenze e un sistema di gestione della manutenzione.

Ambiente Salute e Sicurezza

Questa disciplina è la cornice alla creazione e al mantenimento di un luogo di lavoro che rispetti i principi di sostenibilità e sia attento all’ambiente per assicurare condizioni di lavoro sicure e salutari.
In questo settore bisogna avere sotto mano le leggi in rapida evoluzione in questo campo, e assicurarsi che i propri asset le rispettino tutte.

Questo lavoro è importante non solo nominalmente, ma soprattutto perché aiuta l’organizzazione a evitare procedimenti legali, rifiuti di risarcimento da parte delle assicurazioni, scandali mediatici, e la chiusura dell’azienda per violazioni.

Gestione degli spazi e dei trasporti

Gli uffici sono frequentemente soggetti al cambiamento, per la necessità di avere più spazi per gestire gli aumenti di staff durante le commesse più importanti, sia per gestire i traslochi ad altri edifici.

Queste attività sarebbero costi ingenti senza un’attenta pianificazione e il supporto di un software di gestione degli asset. Coloro impegnati in questo settore sono abili nel gestire i cambiamenti di staff e spazi e gestirli velocemente. In alcuni casi, può essere necessario per i facility manager riuscire a pianificare e implementare soluzioni di trasporto.

Servizi di sicurezza

I servizi di sicurezza che prevedono l’utilizzo di personale possono essere gestiti da aziende di facility management che si occupano di sicurezza delle infrastrutture. Le aree di servizio includono sistemi di allarmi centralizzati, pulsanti di avviso di malfunzionamenti, la gestione dei badge di accesso, il mantenimento del sistema di videosorveglianza, e la creazione di standard da seguire per lo staff. Nel retail, i sistemi di protezione riguardano le merci con i relativi tag di sicurezza.

Operativo

Gli uffici e in generale gli edifici richiedono un grande impegno di organizzazione e coordinamento per funzionare adeguatamente. C’è bisogno di schedulazione delle sale riunioni, e di manutenzione dei distributori di bevande e alimenti. Oltre a questo c’è bisogno di un help desk che riceva, gestisca e risolva le questioni emergenti.

Le richieste possono andare dai problemi con il software per cui è necessario l’IT, a problemi meccanici dalla lampadina bruciata alla fotocopiatrice inceppata.

Coordinare questo tipo di assistenza e gestire le richieste velocemente assicura la produttività dello staff e da la sensazione di essere impegnati in un’azienda che funziona.

Business Continuity

La pianificazione di attività di sicurezza che prevengano le perdite di ore di business è una delle attività di maggior valore del facility management. La mancanza di energia, la caduta dei server, la migrazione a un nuovo sistema, e situazioni di percolo come i terremoti possono danneggiare seriamente il profitto aziendale.

La mitigazione di queste problematiche richiede un team preparato che collabori con tutte le unità al fine di creare piani di recupero e formi lo staff a seguirli al presentarsi di quelle eventualità.